ADR Hotel

ADR: Cos’è, come si calcola e come Incrementarlo

Nel campo del Revenue Management uno dei primi indicatori chiamati in analisi per la valutazione dell’andamento di una struttura alberghiera è l’ADR.

Insieme al tuo RevPAR ed al tuo tasso di occupazione, è uno dei tre metri di misura necessari a capire se i tuoi affari stanno andando bene oppure no.

Cos’è e l’ADR

Acronimo di Average Per Daily Rate, l’ADR identifica la tariffa media pagata per ogni camera venduta in un certo periodo di tempo (giorno/settimana/mese/anno).

Non più importante di altri, è semplicemente il dato più immediato da conoscere per elaborare una strategia commerciale vincente per la tua struttura.

Come si calcola?

La formula per calcolare l’ADR è molto semplice. Bisogna dividere i ricavi delle camere in un certo periodo per il numero di camere vendute nello stesso periodo.

Per prendere confidenza con il calcolo dell’ADR, analizziamo le informazioni riportate nello specchietto qui sotto, sulla base di uno spazio temporale di 24ore.

Tipo Camera
Disponibilità
Camere Vendute
Fatturato
ADR
Singola
10
5
€560
€112
Matrimoniale
10
7
€980
€140
Totale Struttura
20
12
€1540
€128

Il mio Hotel ha a disposizione 10 camere singole. Il 20/04/2019, ne ho vendute 5 e ho ricavato €560. Dividendo il fatturato totale delle camere singole per il numero totale di camere singole vendute, ho scoperto che il prezzo medio di ogni camera venduta in quella giornata è stato di €112.

Stesso procedimento si può svolgere per calcolare l’ADR delle camere matrimoniali, e successivamente anche per ricavare un totale generale della vendita delle camere dell’Hotel.

ADR camere matrimoniali: € 980 / 7 = €140

ADR generale dell’Hotel: €1540 / 12 = €128

Quanto è importante misurare l’ADR?

È di considerevole importanza conoscere l’ADR della tua struttura: non solo ti permette di individuare l’effettivo guadagno che hai ricavato, in un certo periodo di tempo, dalle camere che sono state occupate dai tuoi clienti, ma risulta un dato importante anche per effettuare studi successivi. 

Potrai, per esempio, effettuare analisi comparative del prezzo medio di vendita delle camere della tua struttura tra diversi periodi di tempo (trimestrali, annuali, ecc.), oppure potrai utilizzarlo come metro di valutazione per un confronto con strutture che hanno caratteristiche simili alla tua.

Nonostante ciò l’ADR rappresenta un valore limite per la valutazione globale dello stato economico della tua struttura, non tenendo conto delle camere che sono rimaste inoccupate e che rappresentano quindi un mancato ricavo.

Per avere una visione più fedele alla realtà è necessario calcolare il RevPAR, che unisce l’ADR con il tasso di occupazione. Scopri come potresti utilizzarlo in questo articolo – RevPAR: Cos’è, come si calcola, e come utilizzarlo

Come aumentare l’ADR?

Per rendere questo indice ancora più performante è possibile avvalersi di alcune strategie molto efficaci per incrementare i ricavi per ogni prenotazione. Noi ti consigliamo di provare queste 5: 

  • Migliorare la reputazione della tua struttura: La reputazione della struttura ha un impatto diretto sul tuo fatturato. Quasi la metà dei viaggiatori infatti sceglie in quale struttura prenotare semplicemente leggendo le recensioni online.
    Sulla base di un recente studio effettuato dall’università Cornell di New York, un hotel che migliora le sue recensioni dell’1%, può vedere il RevPAR incrementare fino all’1,42%.
  • Garantire un’esperienza unica: Se un letto ed un bagno dignitosi li possono promettere tutti, è molto importante differenziarsi dalla massa destinando al cliente delle attenzioni speciali. Fare leva sulla sua emotività garantirà una risposta più che positiva alla tua offerta.
    Permettendo flessibilità di prenotazione, delle alternative ai pacchetti standard, concedendo controllo decisionale sulla scelta delle camere e garantendo il consumo di prodotti freschi e locali, i tuoi clienti saranno disposti a pagare una tariffa più elevata per un soggiorno memorabile.
  • Offrire pacchetti Extra: Convinci i tuoi ospiti a spendere qualcosa in più già nel tuo booking online. Proponi degli extra allettanti, come un pacchetto romantico o la colazione in camera. Si tratta solo di far presente ai tuoi clienti quel che puoi offrire loro qualcosa in più.
  • Segmentare l’offerta delle Camere: Le strutture che offrono un’ampia varietà di camere possono beneficiare di alcuni supplementi per porre un aumento dei prezzi.
    Le camere, segmentate in base ai servizi che offrono al cliente, come il letto king size, il balcone, la vista lago, o uno spazio extra) faranno si che, in fase di prenotazione, una parte delle clientela decida di spendere qualcosa in più per beneficiare di un comfort extra.
  • Tariffe Dinamiche:  Utilizza un Revenue Management System che sia in grado di modificare le tariffe delle camere quotidianamente o più volte durante il giorno, in base ai dati della domanda del mercato in tempo reale.

Scopri come il team di Smartpricing può aiutarti ad incrementare il tuo ADR

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email