CONSIGLI

14 attività immediate per gli imprenditori alberghieri ed extralberghieri che vogliono trasformare l’estate 2022 nella migliore di sempre

La stagione estiva sta per iniziare. Alcuni hotel hanno già aperto, altri stanno scaldando i motori. Tutti sono pronti a trarre il massimo da quest’estate che, ormai lo avrai sentito in tutti i modi, sarà anomala.

14 attività immediate per gli imprenditori alberghieri ed extralberghieri

Allora passiamo insieme in rassegna una lista di 14 attività che ti aiuterà a ripartire con il motore a pieni giri!

Vuoi tenere a portata di mano questi consigli, così da consultarli facilmente quando ne sentirai la necessità?

Sito internet

1. Aggiorna le offerte
Capita spesso, soprattutto a inizio stagione, di trovare offerte, promozioni e pacchetti relativi alla stagione precedente che, evidentemente, non sono stati aggiornati con le date e le specifiche del nuovo anno. È importante quindi passare in rassegna tutte le offerte e controllare che siano aggiornate.


2. Aggiorna le foto

Hai introdotto nuovi servizi? Ne hai eliminati altri? Hai rinnovato delle camere, il ristorante, la piscina? Aggiorna di conseguenza le foto del sito. Avere le foto aggiornate serve sia come attività di marketing, per mostrare ai tuoi clienti che ti rinnovi costantemente e che hanno sempre delle novità a loro disposizione, sia per evitare possibili problematiche con clienti che, osservando delle foto obsolete, potrebbero farsi l’impressione sbagliata sui tuoi servizi.


3. Controlla che i link di collegamento funzionino correttamente

Se sul tuo sito hai dei link a collegamenti esterni, come una pagina meteo, eventi del comune, musei o servizi locali, assicurati che siano tutti perfettamente funzionanti e non rimandino a delle pagine inesistenti o non più funzionanti. Fai lo stesso con i link alle pagine interne del tuo sito: se hai aggiunto o eliminato delle pagine, fai sì che i link interni rimandino a quelle corrette.


4. Assicurati che i prezzi che stai comunicando siano quelli per la stagione in corso

Se hai un listino prezzi e lo pubblichi sul sito accertati di avere pubblicato quello per l’anno 2022. Sembrerà scontato, ma è un errore che riscontriamo molto spesso. È una banale disattenzione che può costare diverse prenotazioni. Meglio controllare, no?


5. Aggiorna le policy per una vacanza in sicurezza

Le disposizioni governative relative al Covid-19 tendono ancora a variare spesso e non possiamo dare per scontato che i nostri clienti le conoscano, soprattutto se sono stranieri. Tienile aggiornate nel corso dell’intera stagione e traducile in maniera chiara e semplice anche per gli stranieri.


6. Comunica la data di riapertura

Se la tua struttura ancora non è aperta, comunica sul sito, possibilmente in homepage, la data di riapertura. Oltre a questo, realizza una offerta speciale per l’occasione: vedrai che molti tuoi clienti abituali saranno interessati a visitare il tuo hotel a inizio stagione, anche solo per un weekend.


Consiglio bonus

Non sai da dove partire con tutte queste modifiche? Inizia dalla home page. È la pagina più visitata del tuo sito ed è certo che gran parte dei tuoi visitatori ne leggerà il contenuto. Poi sposta man mano la tua attenzione alle altre pagine, dalla più importante e visitata alle meno navigate.

Metasearch / OTA / Profili social

7. Aggiorna le informazioni presenti sui metasearch, sulle OTA e su Google MyBusiness
Controlla che tutte le informazioni presenti sui metamotori, sulle OTA e anche su Google MyBusiness, siano corrette e complete. Queste aziende, infatti, tendono ad aggiornare costantemente le loro piattaforme per fare in modo che offrano informazioni sempre più precise ai visitatori. Di conseguenza ci potrebbero essere sezioni nuove che devi ancora compilare o sezioni vecchie da aggiornare.


8. Aggiorna le informazioni sui tuoi profili social
I tuoi potenziali clienti utilizzano anche i social per raccogliere informazioni sulla tua struttura, quindi assicurati che le informazioni presenti siano precise e complete. Negli ultimi due anni, spesso gli albergatori sono stati costretti a modificare l’operatività in funzione delle policy anti-Covid, quindi specifica cosa dovranno aspettarsi i clienti quest’anno (la colazione a buffet oppure no? Il check-in sarà solo online o anche alla reception? La SPA è operativa al 100%?).


9. Aggiorna le offerte che hai pubblicato sui portali
Se pubblichi offerte e promozioni anche su canali indiretti assicurati che siano aggiornate in base alle offerte che hai anche sul tuo sito, in modo da non dare un vantaggio gratuito ad altri canali. Esplora l’extranet delle varie OTA per vedere se propongono offerte cui puoi essere interessato e/o che puoi applicare anche nella tua vendita diretta.


10. Tieni monitorate le recensioni che ricevi
Tenere sotto controllo le recensioni, soprattutto nei primi periodi di riapertura, ti permette di conoscere immediatamente eventuali disservizi e agire prontamente per risolvere problematiche, in particolar modo relative a nuovi servizi e attività proposte.

Comunicazioni con i clienti potenziali

11. Disattiva il risponditore automatico
Anche se sei ancora chiuso, disattiva il risponditore automatico e gestisci di persona tutte le richieste. In questo modo puoi massimizzare le prenotazioni e comunichi direttamente con i potenziali clienti, con la possibilità di far loro conoscere la tua struttura e i tuoi servizi.


12. Rivedi le tue comunicazioni standard
Controlla che le comunicazioni predefinite da inviare via email (orari, modalità d’arrivo, attività, conferme) siano corrette, complete e organizzate in modo che lo staff possa utilizzarle in maniera semplice e veloce.


13. Controlla le informazioni per gli ospiti
Assicurati che le informazioni che verranno date ai clienti relative a tutte le attività locali (parchi, musei, ristoranti, eventi, ecc.) siano corrette. Organizza tutte le informazioni relative ai loro orari, prezzi e regole.

Team

14. Aggiorna il tuo team sulle novità
Organizza una riunione in cui aggiorni tutto il team sulle novità dell’hotel, le policy, le offerte e promozioni in vigore. Se non riesci a organizzare una riunione in cui sono tutti presenti, comunica queste informazioni personalmente con ogni membro della squadra e non affidarti al passaparola tra colleghi per evitare l’effetto “telefono senza fili” (tu comunichi una cosa e i collaboratori la dicono in modo leggermente diverso, così che alla fine il tuo messaggio iniziale diventa totalmente storpiato).

Sai cos’altro fanno gli imprenditori alberghieri ed extralberghieri che raggiungono risultati straordinari?

Automatizzano la loro strategia tariffaria.

Smartpricing fa esattamente questo e trova il prezzo giusto al momento giusto, al posto tuo e senza stress.

Non dovrai più preoccuparti di trovare i prezzi ottimali e potrai dedicarti a tutte le altre attività che fanno crescere la tua struttura ricettiva.

Richiedi subito una Demo con un nostro consulente e scopri come Smartpricing può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi!

Eugenio Pandolfi

Profit & Innovation Manager

Da oltre 15 anni collaboro con gli hotel per migliorare i loro profitti e aiutarli a innovare