Analizza prezzi e competitor gratis. Prova Smartpricing Free!

Recensione Smartpricing: Hotel Bel Sit

"Prima svendevo le mie stanze per colpa di un pregiudizio: Smartpricing mi ha fatto capire che essere fuori dal centro non significa avere meno valore! "

Logo Hotel Bel Sit

René Sorá

Titolare

Raccontami della tua struttura

L’Hotel Bel Sit è stato costruito dai miei nonni nel 1975 poco fuori dal centro di Corvara, quindi è una struttura a conduzione familiare da sempre! Oggi il Bel Sit è un hotel a tre stelle aperto tutto l’anno, anche se la stagione più importante per noi è l’inverno grazie alla posizione: ci troviamo proprio di fronte al famoso Gruppo del Sella e sotto il maestoso Sassongher. 

Un tempo qui si fermavano tanti viaggiatori di passaggio, oggi questa modalità è quasi del tutto sparita: la maggior parte dei nostri ospiti prenota direttamente dal nostro sito internet, mentre una piccola quota arriva da Booking.com.

Con Smartpricing mi sono reso conto che stavo lavorando sotto prezzo perché ero convinto che una struttura fuori dal centro dovesse per forza costare meno. I risultati che ho ottenuto con i prezzi dinamici mi hanno dimostrato che mi sbagliavo. E soprattutto non ho ricevuto mai nessuna lamentela dai miei clienti.

Hotel Bel Sit

Come gestivi le tariffe prima di Smartpricing?

Era un bel lavoro, impegnativo. Ogni inizio stagione calcolavo i miei prezzi da solo e a mano. Per farlo andavo a guardare i listini dei miei concorrenti sul web, li adattavo in base a cosa pensavo fosse giusto per me e al massimo facevo qualche offerta ai clienti abituali.

Per me la cosa più difficile era controllare e poi inserire tutti i prezzi sul gestionale. Alla fine, comunque, mi restava sempre il dubbio di aver calcolato bene le tariffe. 

Cosa ti ha convinto a introdurre i prezzi dinamici?

C’era un collega, mio amico, che lavorava con le tariffe dinamiche già da un po’ ed è stato lui a convincermi, dimostrandomi che stava veramente guadagnando di più. 

Io all’inizio ero dubbioso, avevo paura che i prezzi sarebbero stati esagerati. Però poi ho ragionato sulle prenotazioni che arrivavano da Booking.com nonostante i costi di commissione non fossero bassi… così mi sono detto che potevo provare anche io a ottimizzare il mio listino. 

Perché hai scelto Smartpricing?

La primissima proposta in realtà mi è arrivata da un fornitore competitor di Smartpricing, che però prevedeva dei costi di installazione prima ancora di provare il prodotto. È stato in quel momento che il mio consulente informatico mi ha parlato di Smartpricing e io ho chiesto una dimostrazione. 

Mi ha fatto subito una buona impressione e soprattutto ho potuto valutarlo gratuitamente, senza costi né obblighi. Ecco perché, ormai, sono quasi due anni che ho scelto di lavorare con Smartpricing.

Com’è cambiato il tuo lavoro con Smartpricing?

La prima cosa di cui mi sono accorto è che, fino a quel momento, avevo sempre lavorato sotto prezzo. Mi ero convinto di dover “costare meno” solo perché il mio hotel è fuori dal centro e quindi impostavo tariffe troppo basse.

Con Smartpricing ho avuto la dimostrazione che stavo sbagliando e ho tratto massimo beneficio dalla variazione dei prezzi. Perché un aumento anche solo di pochi euro per il cliente non è importante, ma a me porta un bel guadagno. 

Ora non ho più dubbi sulle tariffe che offro e posso permettermi di fare un lavoro più mirato, ad esempio mi piace fare contenti i miei clienti storici con delle piccole offerte personalizzate. Anche se in realtà non ho avuto lamentele per i nuovi prezzi: visti i tempi, un piccolo aumento è più che comprensibile per gli ospiti.

Con Smartpricing ho anche risparmiato un po’ di tempo rispetto a prima, tempo che ora dedico alle prenotazioni dirette dal sito internet, che sono aumentate tantissimo.

Consiglieresti Smartpricing?

Vi faccio già molta pubblicità, ci sono stati parecchi colleghi che hanno chiesto la mia opinione e io ho sempre consigliato Smartpricing. È il massimo della comodità e io non cambierei niente.