Togliti la curiosità. Provalo gratis ora!

Recensione Smartpricing: Hotel Urbani

"I prezzi dinamici sono pura legge del mercato: così come funzionano per i biglietti aerei, funzionano per il fatturato del mio albergo."

Logo Hotel Urbani

Fabio Lin

Titolare

Raccontami della tua struttura

L’Hotel Urbani si trova a Torino, a pochi passi dalla stazione di Porta Nuova. La struttura risale alla fine dell’800 e, se all’esterno ha mantenuto le caratteristiche tipiche degli edifici storici del centro, all’interno è stata completamente ristrutturata in chiave moderna.

L’Hotel è un tre stelle con 48 camere tra matrimoniali, doppie, singole e triple. La clientela è mista, con una netta prevalenza di turisti leisure, mentre le prenotazioni provengono al 90% dalle OTA.

Il carico di lavoro è diminuito notevolmente perché prima modificavo i prezzi tutti i giorni, mentre ora con Smartpricing li guardo solo due volte a settimana, in più mi aiuta ad avere il polso della situazione in tempo reale e a prevedere come andrà l’Hotel sia nell’immediato che sul lungo termine.

Hotel Urbani

Come calcolavi le tariffe prima di Smartpricing?

Io sono entrato in Hotel solo due anni fa e all’inizio erano i miei colleghi a occuparsi delle tariffe, ma ho notato subito che erano in difficoltà. In particolare ho avuto l’impressione che si sentissero quasi in colpa ad impostare prezzi troppo alti.

Per me era la prima esperienza in assoluto nella gestione alberghiera, quindi ho fatto tesoro del consiglio datomi dal precedente proprietario: mi disse che la priorità numero uno era fare fatturato e che i prezzi dinamici avrebbero fatto la differenza nel raggiungere questo obiettivo.

Ho preso in mano io la gestione dei prezzi e all’inizio facevo tutto a mano: avevo impostato delle tariffe medie che variavo in base agli eventi e all'occupazione. Lo facevo tutti i giorni dedicandoci molto tempo perché cercavo di essere il più attento possibile a ogni variabile.

Cosa ti ha convinto a provare e poi adottare Smartpricing?

Avevo già capito di avere bisogno di un supporto ancora prima di conoscere Smartpricing. 

Il software che avevo scelto inizialmente, però, aveva funzionalità limitate, era eccessivamente incentrato sull’ottimizzare l’occupazione, lasciava poca possibilità di personalizzazione e, soprattutto, offriva supporto tecnico solo in inglese. 

Io parlo inglese, ma comunicando in italiano si riesce ad essere più efficaci. Per tutti questi motivi l’ho abbandonato dopo solo 5 mesi.

Questa esperienza mi ha aiutato a riconoscere subito tutti i lati positivi di Smartpricing già durante la prima dimostrazione. Quindi non ho avuto dubbi nell’adottarlo.  

Cosa ti è piaciuto di più di Smartpricing rispetto all’altro software?

Smartpricing è stato subito molto più facile e comodo da usare e poi mi ha offerto maggiore possibilità di intervenire per personalizzare la mia strategia tariffaria. 

Ora le modifiche che faccio si applicano automaticamente su tutte le camere della stessa tipologia e il software è collegato direttamente con il channel manager. 

Un altro elemento fondamentale è stato che Smartpricing è in grado di monitorare tutti gli eventi e darmi la previsione di occupazione per ciascuno di essi. 

Com’è cambiato il tuo lavoro con Smartpricing?

Il carico di lavoro è diminuito notevolmente perché prima modificavo i prezzi tutti i giorni, mentre ora con Smartpricing li guardo solo due volte a settimana.

Sono tranquillo perché ha automatizzato le stesse procedure che prima facevo a mano, ma in più mi aiuta tantissimo ad avere il polso della situazione in tempo reale e a prevedere come andrà l’Hotel sia nell’immediato che sul lungo termine.

Grazie anche all’esperienza con il precedente software ho capito che non ci sono limiti ai prezzi che è possibile applicare, quindi con Smartpricing ho scelto di adottare una strategia più aggressiva che mi ha portato subito un aumento del fatturato.

Torneresti a gestire i prezzi nella vecchia maniera?

No, non tornerei nè a gestirli a mano, nè al vecchio software. Ogni tanto c’è qualche cliente che si lamenta, ma i prezzi dinamici sono pura legge del mercato: così come funzionano per i biglietti aerei, funzionano per il fatturato del mio albergo.