Togliti la curiosità. Provalo gratis ora!

A tu per tu con Davide Bulbarelli, Full Stack Developer in Smartpaying.

In questo articolo intervistiamo Davide Bulbarelli, Full Stack Developer in Smartpaying.

Davide Bulbarelli, Full Stack Developer in Smartpaying

Da quanto tempo lavori in Smartpricing e di cosa ti occupi?

Ho cominciato a lavorare in Smartpricing come Full Stack Developer a ottobre del 2021. 

All’inizio ho lavorato alla piattaforma di revenue management, ma dopo circa un anno mi è stato proposto di dedicarmi a un nuovo progetto.

A fine 2022 sono quindi diventato Full Stack Developer in Smartpaying, un nuovo prodotto di Helium S.r.l. (la società di Smartpricing).

Smartpaying aiuta gli albergatori a gestire meglio i pagamenti degli ospiti e ad aumentare il loro fatturato grazie alla vendita di servizi extra.

Perché hai scelto Smartpricing?

Sono entrato in Smartpricing perché cercavo un contesto lavorativo diverso da quello che avevo vissuto in precedenza. 

Prima di entrare qui lavoravo in una grande azienda, dove mi sentivo soltanto un dipendente tra tanti e mi resi conto in fretta che non faceva per me.

La passione per le startup mi ha quindi portato a cercare un ambiente nuovo dove, attraverso il mio lavoro, potessi fare la differenza. 

Inoltre, quando ho visto le posizioni aperte di Smartpricing, ho approfondito la sua metodologia di lavoro e ho scoperto che è una delle più avanzate sul mercato.

Dopo aver valutato i benefici aziendali e le mansioni che avrei svolto, ho dunque deciso di inviare la mia candidatura e unirmi a questa innovativa realtà.

In cosa consiste la tua giornata tipo?

Ogni mia giornata inizia con due riunioni.

La prima è una chiamata di allineamento con il resto del team tecnico, mentre la seconda è con Damiano Mastrangioli, product manager di Smartpaying. 

Durante queste riunioni aggiorno i miei colleghi sui task a cui sto lavorando.

In seguito mi dedico allo sviluppo vero e proprio o alla risoluzione di eventuali problemi (bug). 

Recentemente abbiamo adottato la metodologia di sviluppo “Scrum” e abbiamo introdotto nuove riunioni per definire le priorità delle settimane successive.

Quali sono, secondo te, le competenze necessarie per svolgere il tuo lavoro?

Le competenze necessarie sono tante, ma le più importanti sono probabilmente l'organizzazione delle priorità e il saper prendere decisioni. 

Questo perché bisogna saper bilanciare l’aspetto tecnico del prodotto con quello business.

Da una parte devo infatti sviluppare nuove funzionalità, mentre dall'altra devo assicurarmi che siano utili per i clienti.

Per quanto riguarda le competenze tecniche, servono conoscenze approfondite di programmazione, sia lato frontend che lato backend.

Cosa ha Smartpricing che altre aziende non hanno?

Ci sono diversi elementi che distinguono Smartpricing dalle altre aziende. 

Innanzitutto, qui adottiamo un approccio data driven che ci consente di prendere decisioni basate su dati concreti e di rispondere in modo efficace alle esigenze dei clienti.

Inoltre, ci impegniamo costantemente ad adottare nuove tecnologie e ad aggiornare i nostri sistemi per rendere il lavoro più facile e migliorare la qualità dei nostri servizi. 

Quello che però contraddistingue di più Smartpricing è la sua cultura aziendale.

In che modo la cultura di Smartpricing ti aiuta a fare del tuo meglio?

In Smartpricing mi viene concessa la libertà di agire e decidere in autonomia quali soluzioni intraprendere per affrontare le sfide quotidiane del mio lavoro.

In questo modo vengo valorizzato come persona e non solo come dipendente dell'azienda.

Inoltre, qui ho la possibilità di lavorare in remoto e in modo flessibile, riuscendo a organizzare efficacemente il mio tempo e a conciliare meglio vita privata e lavoro.

Quando le persone ti chiedono com’è lavorare in Smartpricing, cosa rispondi?

Molto soddisfacente! 

La libertà di lavorare dove si vuole e il poter prendere decisioni in autonomia mi fa sentire valorizzato e fortunato.

Ma il bello non finisce qui. 

Smartpricing è un'azienda in forte sviluppo dove è fondamentale ottimizzare il tempo a disposizione.

Quando vogliamo lanciare una nuova funzionalità, cerchiamo di testarla nel minor tempo possibile. 

Se il test restituisce buoni risultati e conferma la sua sostenibilità a livello di business, implementiamo immediatamente la soluzione.

Tutto questo fa di Smartpricing un'azienda in costante crescita dove lavorare è davvero gratificante.

Cosa ti piace di più di Smartpricing?

L’aspetto che apprezzo di più di Smartpricing è la cultura dell'ascolto attivo che si respira in tutte le aree aziendali. 

Quando condivido i miei pensieri sulle attività lavorative, so di essere sempre ascoltato e rispettato.

Inoltre, se propongo una nuova idea, questa viene valutata attentamente e messa in pratica quando è utile per raggiungere gli obiettivi aziendali.

Questa cultura dell'ascolto e della valorizzazione dei feedback, permette sia la crescita dell'azienda che quella personale di ognuno di noi.

Cosa diresti a chi vuole entrare in Smartpricing?

Se sei interessato al mondo delle startup, questo posto è perfetto per te. 

Qui potrai lavorare su attività avvincenti e trovare soluzioni innovative ai problemi. 

Inoltre, il tuo contributo sarà essenziale per far crescere questa realtà, poiché ogni componente del team può prendere decisioni impattanti per l'azienda. 

Potrai anche beneficiare di un forte spirito di squadra tra colleghi perché siamo tutti mossi da obiettivi comuni.