REVENUE

Miniguida ai prezzi dinamici: cosa sono e che vantaggi hanno rispetto al listino fisso

Cosa sono i prezzi dinamici? A cosa servono? Quali sono i loro vantaggi? Ha ancora senso usare il listino fisso in una struttura ricettiva? Qui trovi risposta a queste domande.

Miniguida ai prezzi dinamici: cosa sono e che vantaggi hanno rispetto al listino fisso - Smartpricing

In questo articolo ti mostriamo cosa sono i prezzi dinamici, quali sono i loro vantaggi e quando ha ancora senso usare il listino con i prezzi fissi.

Tra le attività che compongono il revenue management, e che ti permettono di massimizzare i ricavi della tua struttura ricettiva, la più importante è proprio la gestione dei prezzi.

Con l’avvento di internet, il revenue management è passato dalla gestione con il listino fisso dai prezzi statici a quella con i prezzi dinamici.

Dato che ancora oggi molti albergatori e gestori di strutture applicano tariffe statiche senza sapere dell’esistenza dei prezzi dinamici, è opportuno fare chiarezza.

Cosa sono i prezzi dinamici?

I prezzi dinamici sono quei prezzi che, per una determinata data, possono variare nel corso del tempo.

Applicare prezzi dinamici significa, in parole povere, vendere una certa camera per una specifica data a prezzi differenti.

Già con la tariffazione statica da listino venivano applicati prezzi diversi a seconda delle diverse stagioni. 

Con la tariffazione dinamica hai la possibilità di modificare le tariffe non solo in base alla stagionalità, ma anche all’occupazione, alla domanda, al meteo, alla booking window, etc.

Quali sono i vantaggi dei prezzi dinamici?

Per aumentare il tuo fatturato è necessario prevedere l’andamento della domanda turistica e applicare le strategie tariffarie di conseguenza.

Più le tariffe sono flessibili, più sarai in grado di adattarti alle condizioni del mercato e ottimizzare così i ricavi della tua struttura.

Avere un solo prezzo valido per tutto l’anno non ti consentirebbe né di massimizzare l’occupazione in bassa stagione, né il prezzo medio (e quindi i tuoi utili) in alta stagione.

Per questo motivo siamo passati al sistema del listino con le tariffe basate sulle diverse stagioni, ma ancora non bastava.

Abbiamo capito che avremmo potuto diventare ancora più flessibili con i prezzi variabili giorno per giorno, booking window per booking window.

Nello specifico, i prezzi dinamici ti vengono in aiuto in 3 modi.

1 - Ottimizzare i ricavi con tariffe diverse

Le tue previsioni potrebbero portarti ad applicare, per una specifica data, tariffe diverse in booking window diverse. 

Ad esempio puoi applicare una tariffa bassa all’inizio che ti permette di aumentare l’occupazione e una tariffa più alta last minute che migliora il prezzo medio di vendita.

Se alcune di queste espressioni ti sono sconosciute, consulta il nostro glossario del revenue management.

2 - Compensare una domanda sovrastimata

Le tue previsioni di domanda potrebbero non andare come immaginavi, sia perché noi esseri umani commettiamo errori, sia perché il mercato cambia in modo difficilmente prevedibile. 

Se le richieste per un certo periodo fossero inferiori a quanto previsto, con i prezzi dinamici puoi abbassare le tariffe e compensare il calo senza eccessive perdite economiche. 

Con il listino fisso non sarebbe possibile.

3 - Compensare una domanda sottostimata

In alternativa al punto precedente, puoi utilizzare i prezzi dinamici e alzare le tariffe se la domanda di mercato è più alta di quanto avevi pianificato. 

Uno dei vantaggi maggiori dei prezzi dinamici è la capacità di intercettare picchi di domanda imprevisti e massimizzare i ricavi durante quei giorni.

Ha ancora senso usare il listino fisso per i prezzi delle tue camere?

Ancora oggi esiste un mercato di dimensioni importanti che opera offline o che ha delle regole interne che impongono l’utilizzo di listini a prezzi fissi stagionali.

Mi riferisco ad esempio ad alcuni Tour Operator e a molte aziende che organizzano tante trasferte per i loro dipendenti.

I Tour Operator che vendono offline nelle agenzie viaggi e stampano il catalogo devono necessariamente avere dei prezzi fissi per offrire i prodotti ai propri clienti.

Allo stesso modo molte grandi aziende, per poter più facilmente programmare e mettere a budget le spese di viaggio del proprio staff, preferiscono avere delle tariffe fisse. 

Se il travel manager di un’azienda sa di dover programmare 500 soggiorni all’anno sarà molto più facile per lui calcolare una previsione di spesa sapendo che il costo camera è di 100€/giorno piuttosto che dover stimare un potenziale costo in base al periodo dell’anno e alla booking window di ogni soggiorno.

In questi casi è quindi necessario proporre un listino con i prezzi fissi, anche se i tour operator e le aziende che operano in questo modo sono sempre meno.

Si possono usare il listino fisso e i prezzi dinamici insieme?

Certo. Ogni struttura dovrebbe avere una propria strategia distributiva che determina una serie di partner attraverso cui vendere le camere.

In questo mix possono esserci canali diretti, canali online come le OTA, Tour operator, grossisti, agenzie viaggio, aziende convenzionate, etc.

Ognuno di loro opera con delle proprie regole, quindi al fine di massimizzare i tuoi ricavi puoi decidere di adottare strategie di vendita diverse, includendo sia listini fissi che tariffe dinamiche.

Tieni però a mente che, per una struttura ricettiva, è sempre meglio rimanere flessibile e pronta a reagire a improvvise variazioni di mercato.

Più riesci a rendere dinamici i tuoi prezzi, meglio è.

Se vuoi applicare i prezzi dinamici in modo semplice senza stravolgere il tuo lavoro (al contrario, rendendolo più semplice), prova Smartpricing!

Smartpricing è il revenue management software che trova il prezzo giusto al momento giusto e ti libera dallo stress.

Parla con un nostro consulente, gratis e senza impegno, e scopri come Smartpricing può aiutarti.

Prenota una Demo con un consulente Smartpricing

Parla con un consulente
Eugenio Pandolfi - Profit & Innovation Manager

Eugenio Pandolfi

Profit & Innovation Manager

Da oltre 15 anni collaboro con gli hotel per migliorare i loro profitti e aiutarli a innovare

Inizia il quiz ora

Quanto sai gestire le tariffe della tua struttura ricettiva?

Scopri su quali aspetti tariffari sei più forte e dove invece devi migliorare.

Inizia il quiz ora